Chiesa Santa Maria della Consolazione detta di San Nicola – Almenno San Salvatore

La chiesa di Santa Maria della Consolazione detta di San Nicola sorge nel territorio del comune di Almenno San Salvatore, collocata presso la contrada denominata “la Porta” e circondata dai vigneti della collina Umbriana. La sua nascita è dovuta ad una pestilenza che imperversava negli anni 1483-84. Gli Almennesi fecero voto a Dio che avrebbero costruito una cappella in onore dei santi Sebastiano e Rocco, tradizionali protettori contro le malattie infettive, se il contagio fosse finito presto, come effettivamente avvenne.

Nel 1485, mentre già si pensava di avviare i lavori, la predicazione del frate agostiniano Alberto da Sarnico convinse la popolazione ad edificare, invece della cappella progettata, una chiesa intitolata a Santa Maria della Consolazione e un monastero per gli Agostiniani Eremitani. Il comune donò a fra’ Alberto un terreno di 10 pertiche in località “Bastia o Castello” ad Almenno Alto, per fondarvi la chiesa e il monastero. Promise inoltre un ulteriore stanziamento di 1.000 ducati d’oro, dopo che si fosse ottenuta l’approvazione dalla Congregazione Lombarda degli Agostiniani.

Con il consenso dei superiori, ottenuto nel 1487, i frati preferirono far sorgere il convento nella contrada della Porta, in un luogo aperto sulla collina di Umbriana. Qui dapprima acquistarono un terreno di 9 pertiche, sul quale edificarono un primo “Conventino” con cappella e alcune stanze per i religiosi, edificio che è tuttora visibile sulla piazza antistante la chiesa.

Più tardi, acquistati con le elemosine raccolte alcuni terreni poco discosti, il 10 agosto 1488 vi fondarono la chiesa ed il monastero di Santa Maria della Consolazione. I lavori di costruzione si protrassero per diversi anni e si conclusero intorno al 1510. Il monastero venne edificato contemporaneamente, addossato al fianco sud della chiesa, che fu consacrata il 16 novembre 1518.

Il complesso di Santa Maria della Consolazione si trova in una posizione incantevole sulla sommità della collina di Umbriana, circondato a est e a sud da vigneti, a ovest dall’antico insediamento della Porta. È costituito da tre corpi di fabbrica:

  • la chiesa con la sagrestia (XV secolo) e il campanile (fine XVI secolo)
  • il monastero con il chiostro (XV secolo)
  • un grande locale adibito a cantina di costruzione posteriore

La chiesa è a pianta rettangolare, con presbiterio meno ampio e con abside poligonale a cinque lati. Esternamente ha una conformazione volumetrica che richiama le costruzioni a tre navate, con la centrale più alta delle laterali, ma in realtà è formata da un’unica grande aula, a cui sono addossate delle cappelle laterali. È costruita con conci ben squadrati di calcare bianco-rosato delle antiche cave del torrente Tornago, disposti in corsi ben allineati. I fianchi e l’abside sono ripartiti da lesene che servono da contrafforti alle arcate della navata e alle volte del coro.

Il convento si trova a destra della chiesa per chi guarda la facciata ed è piuttosto piccolo. Ha al pianterreno un chiostro a pianta quadrata, su cui si affacciano varie stanze, fra le quali la cucina, il refettorio e la ex sala capitolare caratterizzata da due bifore. Molto bello è il colonnato che recinge la corte, formato su ogni lato da cinque eleganti archi in cotto a sesto acuto, poggianti su colonne monolitiche a loro volta sostenute da un muretto.

Al piano superiore, lungo due corridoi sui lati est e sud, sono disposte le celle dei frati, in numero di dodici, l’una di fronte all’altra; vi è pure una sala in passato adibita a biblioteca. Sopra il colonnato del lato nord corre un bel loggiato con archi in cotto a tutto sesto, impostati su pilastrini pure in cotto.

HOME PAESE Almenno San Salvatore ARTICOLI Almenno San Salvatore ITINERARI Almenno San Salvatore EVENTI  Almenno San Salvatore NEGOZI Almenno San Salvatore MANGIARE Almenno San Salvatore DORMIRE Almenno San Salvatore LOCALI Almenno San Salvatore SERVIZI Almenno San Salvatore AZIENDE Almenno San Salvatore CASE Almenno San Salvatore SCUOLE Almenno San Salvatore ASSOCIAZIONI Almenno San Salvatore ARTISTI Almenno San Salvatore WEB CAM Almenno San Salvatore VIDEO Almenno San Salvatore

Pubblicato in Almenno San Salvatore Cosa Visitare, Chiese Almenno San Salvatore, Chiese Bergamo, Chiese Valle Imagna, ITINERARI BERGAMO, ITINERARI PROVINCIA BERGAMO, LUOGHI di CULTO Almenno San Salvatore, LUOGHI di CULTO BERGAMO, LUOGHI di CULTO Valle Imagna, VALLE IMAGNA Cosa Visitare e ZONA ITINERARI BERGAMO

SPONSOR di Almenno San Salvatore – Vuoi sostenere la pagina del tuo comune?

INFORMAZIONI

Attività Almenno San SalvatoreNegozi Almenno San SalvatoreAziende Almenno San SalvatoreServizi Almenno San SalvatoreLocali Almenno San SalvatoreRistoranti Almenno San SalvatorePizzerie Almenno San SalvatoreItinerari Almenno San SalvatorePaese Almenno San SalvatoreComune Almenno San SalvatoreDove andare Almenno San SalvatoreInformazioni Almenno San SalvatoreNotizie Almenno San Salvatore Info Almenno San Salvatore Storia Almenno San SalvatorePersonaggi Almenno San Salvatore Numeri Utili Almenno San Salvatore Curiosità Almenno San Salvatore Popolazione Almenno San Salvatore Frazioni Almenno San Salvatore Vivere Almenno San Salvatore Informazioni Turistiche Almenno San Salvatore Almenno San Salvatore Comune Almenno San Salvatore Informazioni Almenno San Salvatore Paese Almenno San Salvatore Fotografie Immagini Almenno San SalvatoreAlmenno San Salvatore FotografieFoto Almenno San SalvatoreEventi Almenno San SalvatoreScuole Almenno San SalvatoreAssociazioni Almenno San SalvatoreHotel Almenno San SalvatoreDove Dormire Almenno San SalvatoreOggi Almenno San SalvatoreDove Mangiare Almenno San Salvatore

SCHEDE SIMILI