Museo dei Presepi – Gandino

La tradizione del presepe è fortemente radicata nelle comunità della Bergamasca. Gandino ospita, in una specifica sezione del prestigioso Museo di Arte Sacra, una delle raccolte più cospicue e articolate di composizioni natalizie, meta di esperti e turisti da ogni parte del mondo.

Disposta in tre ampie sale collocate al primo piano troviamo l’interessante collezione di presepi. Lo spazio espositivo fu inaugurato nel natale del 1988 e raccoglie oggi oltre 280 presepi provenienti da svariate parti del mondo intercalati a bassorilievi, dipinti natalizi e utensili sacre.

Buona parte della collezione è stata donata dal reverendissimo mons. Lorenzo Frana, che, osservatore permanente della Santa Sede presso l’U.N.E.S.C.O. ha sempre coltivato una grande passione per i presepi. Grazie alla generosità del benemerito gandinese e di molti altri donatori la collezione è andata arricchendosi di nuovi esemplari.

Tra i numerosi pezzi esposti ce ne sono alcuni degni di citazione. Innanzitutto il presepio donato dal Sommo Pontefice Giovanni Paolo II nel 1989 di origine brasiliana (foto a sinistra); interessante anche il presepe donato da S.E. mons. Angelo Gelmi di origine boliviana.

Tra le opere più preziose il presepio interamente realizzato in corallo nero dono di Padre Dino Bonazzi che deve il proprio pregio all’assoluta rarità del materiale che lo compone.

Molto belli anche i presepi in madreperla tra i quali quello donato dal rev.mo vicario titolato della Basilica mons. Francesco Ghilardi. Interessanti anche i presepi in metallo tra i quali spiccano opere in argento e peltro. Belle anche le numerose opere del prof. Pisello in terracotta e ceramica oltre che il grande presepio realizzato dallo spagnolo Josep Traitè Olot.

Assai pregiato un esemplare in alabastro e argento proveniente dalla Romania e di grande effetto anche i due gruppi interamente realizzati in avorio.

Tra le curiosità sono da notare i numerosi esemplari in terracotta, gesso e tessuto, ma non mancano di affascinare quelli in vetro di murano e in cristallo di Baccarat.

Tra i pezzi storici un gruppo di statuette napoletane del ‘700, alcuni esemplari bergamaschi di discrete dimensioni e un bell’esemplare ligure dell’Ottocento.

Vari autori e benefattori hanno contribuito con le loro opere a arricchire la collezione e a quanti volessero donare degli esemplari curiosi o interessanti la porta è chiaramente sempre aperta.

Tra gli ultimi arrivati nella collezione sono un esemplare assai prezioso in vetro di murano composto da numerosi pezzi, che, oltre a rappresentare la natività presenta anche altri momenti della vita del bambino Gesù.

Di recente collocazione anche un magnifico esemplare di origine russa che stupisce per la raffinatezza e la ricchezza delle vesti oltre che per la meticolosità dei particolari.

Il Museo del Presepe, dedicato a Papa S.Giovanni Paolo II, è nato nel 1988 per volere di mons. Lorenzo Frana. Il prelato gandinese fu Ambasciatore della S.Sede presso l’Unesco a Parigi e donò all’esposizione centinaia di rappresentazioni. Fra gli oltre 500 esemplari ci sono, per esempio, un presepe ligneo brasiliano donato da Papa Giovanni Paolo II, uno in vetro di Murano e oro zecchino opera di Archimede Seguso e una realizzazione ecuadoregna, ottenuta utilizzando un frammento di rarissimo corallo nero.

Nelle sale in cui spicca anche una ricca collezione di messali miniati con raffigurazioni artistiche della Natività, sono ospitate anche le imponenti Ante Lignee, che arredavano l’antica chiesa di S.Maria, preesistente alla Basilica di S.Maria Assunta. Si tratta di una mirabile composizione intagliata del 1500, con formelle che ricordano la vita di Maria. Da ricordare anche la miniatura del centro storico di Gandino, realizzata dal gruppo Amici del Presepe di Cerete.

HOME PAESE Gandino ARTICOLI Gandino ITINERARI Gandino EVENTI Gandino NEGOZI Gandino MANGIARE Gandino DORMIRE Gandino LOCALI Gandino SERVIZI Gandino AZIENDE Gandino CASE Gandino SCUOLE Gandino ASSOCIAZIONI Gandino ARTISTI Gandino WEB CAM Gandino VIDEO Gandino

Scrivi Recensione

All’interno del Museo della Basilica di Gandino troviamo anche il museo dei presepi, un unicum nel suo genere nell’ambito delle valli bergamasche. Esso raccoglie oltre 300 presepi provenienti da ogni parte del mondo e realizzati con varie tecniche e materiali.
Disposti per ambiti geografici o per analogia di realizzazione, i presepi consentono di incontrare svariate culture e correnti artistiche.

II Museo è aperto tutte le domeniche dalle 15.00 alle18.00 nei mesi stabiliti dal calendario annuale:
• sezione Arte Sacra marzo/ottobre;
• sezione Presepi novembre/febbraio.
Ingresso a pagamento con visita guidata.

Per i gruppi è sempre possibile una visita complessiva ai musei telefonando al n° 035.746115 oppure al n° 035.745425.

COME ARRIVARE:

Autostrada A4 uscita casello di Bergamo, oppure casello di Seriate, proseguire per Valle Seriana, dopo aver percorso 20 km circa, girare a destra all’indicazione per Gandino e proseguire per altri 3 km. Si può parcheggiare in via Cavalieri di Vittorio Veneto, Piazza XXV aprile, via Pascoli.

Scrivi Recensione

Pubblicato in Gandino Cosa Visitare, ITINERARI BERGAMO, MUSEI BERGAMO, Musei Gandino, MUSEI PRESEPI BERGAMO, Musei Valle Seriana, PROVINCIA BERGAMO, VALLE SERIANA Cosa Visitare e ZONA ITINERARI BERGAMO

SPONSOR di Gandino – Vuoi sostenere la pagina del tuo comune? INFORMAZIONI

Negozi Jeans GandinoMacellerie GandinoMercerie GandinoCartoleria Fashion School  GandinoLavasecco Bonazzi GandinoRistorante Monte Farno GandinoGandino Erboristeria NaturalmentePizzeria Capriccio GandinoAcconciature Valeria Style GandinoMauro Orafo GandinoPanifici GandinoParrucchiera GandinoPizzeria Asporto GandinoMoquette Gandino Arcos Centro Estetico Gandino Bar Liù GandinoArredamenti Valgandino Gandino Tabaccherie Gandino Ottica Bonazzi Gandino Pastifici Gandino Rigel Bar Ristorante Gandino Perletti Gandino La bottega dell’arte Gandino Rifugio Parafulmine Gandino Panificio Spiga d’Oro Gandino Calzolaio Ferrari Gandino Alimentari Ferrari GandinoAnesa Hifi GandinoAntica Fontana GandinoFerramenta Lanfranchi GandinoCalzature Zenoni GandinoAbil Legno Maffeis GandinoEikos Materassi GandinoImpresa Edile Paganessi GandinoOggi GandinoVisitare Gandino

SCHEDE SIMILI

Laghetto Corrado – Gandino

329 5676611

Gandino, BG, Italia

Il Laghetto Corrado – Gandino Il laghetto Corrado, posto a Gandino nella zona degli antichi Opifici, all’imbocco della strada che sale verso Valpiana che fu intitolato in… Read more…