Chiesa di Cristo Re a Comenduno – Albino

La chiesa parrocchiale di Cristo Re che si trova nella frazione di Comenduno di Albino, raccoglie attorno a sé il piccolo centro storico. Edificata nel 1928 su progetto dell’architetto Camillo Galizzi, ha uno stile che miscela elementi gotici, romanici e classici. La struttura è costituita da una navata principale con attaccato il presbiterio, con quattro cappellette e numerose trifore lungo tutto il perimetro. All’esterno vi è un portico che cinge sui due lati il vestibolo ottagonale ed il campanile, costruito nel 1954
La chiesa di Cristo Re è il luogo di culto cattolico della frazione di Comenduno di Albino, in provincia di Bergamo, diventata parrocchiale con la soppressione dell’antica chiesa dedicata a sant’Alessandro, a causa dei continui danneggiamenti provocati dalla piena del Serio e che risulta fosse già elevata a parrocchia nel 1557, fa parte della vicaria di Albino-Nembro con decreto del 27 maggio 1979.
La presenza di una chiesa dedicata al santo di Bergamo Alessandro unita a quella di San Pietro di Desenzano al Serio, è documentata già dal 1360. Solo nel 1917 le due chiese furono divise con decreto del vescovo Luigi Maria Marelli del 10 novembre che oltre a elevare quella di sant’Alessandro a parrocchiale la inserì nella vicaria di Gazzaniga.
Una nuova chiesa in sostituzione di quella vecchia troppo soggetta ad ammaloramenti a causa delle frequenti piene del fiume Serio, iniziò nel 1921 su progetto di Camillo Galizzi e completata nel 1928, venendo intitolata a Cristo Re. Nel 1930 l’organo che era del 1902 fu collocato nella cantoria posta sopra l’ingresso, mentre nel 1934 fu ultimata la parte presbiteriale sempre su progetto del Galizzi, con il materiale in marmo lavorato dalla ditta Signorelli di Cene.
Nel catino absidale il medesimo anno, furono realizzati gli affreschi a opera dall’artista bergamasco Renato Bassetti. I lavori di affrescatura di Tarcisio Brugnetti e Silvio Zambelli e di posa degli altari furono completati nel secondo dopoguerra. Nel 1947 fu costruita la gradinata esterna, e nel 1953, fu progettata la torre campanaria con la benedizione e consacrazione dal vescovo Giuseppe Piazzi il 16 novembre 1958 del concerto di otto campane in SI grave. La frazione ha mantenuto Sant’Alessandro quale santo patrono.

HOME PAESE Albino ARTICOLI Albino ITINERARI Albino EVENTI  Albino NEGOZI Albino MANGIARE Albino DORMIRE  Albino LOCALI Albino SERVIZI Albino AZIENDE Albino CASE Albino SCUOLE Albino ASSOCIAZIONI Albino ARTISTI Albino WEB CAM Albino VIDEO Albino

Pubblicato in Albino cosa visitare, Chiese Albino, Chiese Bergamo, Chiese Valle Seriana, ITINERARI BERGAMO, ITINERARI PROVINCIA BERGAMO, LUOGHI di CULTO Albino, LUOGHI di CULTO BERGAMO, LUOGHI di CULTO Valle Seriana, VALLE SERIANA Cosa Visitare e ZONA ITINERARI BERGAMO

SPONSOR di Albino – Vuoi sostenere la pagina del tuo comune?

INFORMAZIONI

Laboratorio Dentale Mariani AlbinoCalzature Cugini AlbinoAbbigliamento albinoCentro Estetico Tindara AlbinoPunto Sport AlbinoBomboniere Il Canneto AlbinoColorificio Nembrini AlbinoNarciso Abbigliamento Albino Action Hair AlbinoTrattoria Moro da Gigi AlbinoOlimpo Acconciature AlbinoEstetista Profumeria Vanity AlbinoMason Michelangelo AlbinoGallo Grill AlbinoIntegramente Albino Figurella Albino B & B Casaviva AlbinoPunto Scarpe AlbinoFerramenta Buttinoni AlbinoRistorante Via Mazzini 200 Albino Trattoria Come una Volta Albino Ristorante Trattoria alle Trote Albino Località Albino Località Albino Località Albino Località Albino Località Albino Località Albino Località Albino Località Albino Località Albino Località Albino Località Albino Località Albino Località Albino Località Albino

SCHEDE SIMILI