Casinò di San Pellegrino Terme

Il Casinò municipale sorge ad opera dell’architetto Romolo Squadrelli in prosecuzione dei porticati della fonte all’inizio del ventesimo secolo, tra il 1904 ed il 1906, e viene inaugurato nel luglio 1907.

Di particolare interesse è la facciata con le due alte torri la cui componente decorativa comprende, fra l’altro, i portalampade e il pennone in ferro battuto di Alessandro Mazzucotelli e gli altorilievi ai lati della porta centrale in cemento trattato “a cotto”, il fregio dipinto con il motivo dei cervi volanti e gli stucchi generalmente attribuiti a Francesco Malerba e Paolo Croce.

All’interno il primo ambiente che si incontra è l’atrio, caratterizzato da otto colonne di marmo rosso di Verona, che conduce direttamente al monumentale scalone, sovrastato da una vetrata circondata dagli affreschi dei dodici mesi dell’anno (con i relativi segni zodiacali) ad opera del pittore Malerba.

A livello del primo piano, sopra le due esedre laterali semicircolari dell’edificio, si aprono due ampie terrazze.

Il Casinò funzionò come casa da gioco solo fino al 1917, ma ha da sempre ospitato manifestazioni culturali e teatrali, congressi, sfilate di moda, esposizioni d’arte e serate di gala.

È stato completamente restaurato ed ampliato da un’ala teatro adiacente ad esso, il complesso è utilizzato per meeting, congressi e matrimoni. Risulta visitabile durante la stagione estiva.

HOME PAESE San Pellegrino Terme ARTICOLI San Pellegrino Terme ITINERARI San Pellegrino Terme EVENTI  San Pellegrino Terme NEGOZI San Pellegrino Terme MANGIARE San Pellegrino Terme DORMIRE  San Pellegrino Terme LOCALI San Pellegrino Terme SERVIZI San Pellegrino Terme AZIENDE San Pellegrino Terme CASE San Pellegrino Terme SCUOLE San Pellegrino Terme ASSOCIAZIONI San Pellegrino Terme ARTISTI San Pellegrino Terme WEB CAM San Pellegrino Terme VIDEO San Pellegrino Terme

 

Magnifico esempio di stile Liberty, il Casinò di San Pellegrino Terme sorge all’inizio del ventesimo secolo, tra il 1904 ed il 1906, e viene aperto nel luglio 1907. Costruito ad opera dell’architetto Romolo Squadrelli in prosecuzione dei porticati della Fonte Termale, presenta una facciata imponente e al tempo stesso leggiadra, ricca di stucchi, fregi e bassorilievi, opera dello scultore Paolo Croce.

Pubblicato in CASINO BERGAMO, Casino San Pellegrino Terme, Casinò Valle Brembana, ITINERARI BERGAMO, PROVINCIA BERGAMO, San Pellegrino Terme cosa visitare, VALLE BREMBANA Cosa Visitare e ZONA ITINERARI BERGAMO

SCHEDE SIMILI